Dolci di Carnevale: il trionfo della golosità!

Festeggiamo insieme il Carnevale! Febbraio: il mese dei dolci e dei pasticceri più spettacolari!

Carnevale è da sempre una delle feste più attese per la sua allegria, in cui lasciarsi andare, divertirsi e perché no, regalarsi anche qualche peccato di gola! C'è solo l'imbarazzo della scelta fra i dolci di questo periodo: chiacchiere, sfrappole, frappe, cenci, strufoli, castagnole, bugie, ravioli dolci, ogni regione e ogni luogo in Italia ha infatti i suoi dolci tipici per questa festa. Si tratta di ricette legate strettamente alla tradizione popolare che addolciscono le nostre giornate, le feste e le parate carnevalesche.

Anche qui a FICO abbiamo deciso di dedicare il mese di Febbraio non solo al festeggiamento del Carnevale, ma soprattutto ai dolci e a chi li sa fare con grande maestria: i pasticceri!  Sono infatti innumerevoli le golosità che, da nord a sud, accompagnano questo periodo dell’anno. La cornice carnevalesca non poteva quindi mancare tra gli appuntamenti del Parco. Avrai l’occasione di assaggiare i dolci tipici dei vari Carnevali locali, ma soprattutto vedere all’opera alcuni tra i migliori pasticceri italiani.

I pasticceri del giorno: dal 9 al 18 febbraio va in scena la maestria dei pasticceri più bravi d'Italia!

Qui a FICO potrai assistere per tutto il mese di febbraio ai più spettacolari show cooking dei migliori maestri della pasticceria italiana, provenienti da tutte le regioni. Ognuno mostrerà i suoi segreti, le sue tecniche e la sua maestria condividendola con te!

COME PARTECIPARE
Scopri qui sotto l'intero calendario, non mancare allo spettacolo più goloso, tutti i giorni ( dal 9 al 18 febbraio) dalle 18:30 alle 20:00 presso l'Aula Ponente.
I posti sono limitati, l'evento è gratuito. Per partecipare è necessaria la prenotazione richiesta tramite mail a: infoeventi@eatalyworld.it

IL CALENDARIO
☞ Venerdì 9 febbraio
Andrea Urbani (FANO) - Cioccolatini marchigiani
Pasticcere formatosi presso la scuola Arte Dolce di Rimini e sotto l'ala di due grandi maestri come Morri Mario e Achille Zoia. La pasticceria per lui è il luogo privilegiato per assaporare la qualità superiore, realizzata secondo tradizione.

Leonardo di Carlo - Amarene candite, marmellata di arance e sanguinaccio di cioccolato.
Soprannominato l'alchimista della pasticceria scientifica, risveglia dal “sonno dogmatico” la pasticceria della "Ricetta". Giudice del programma tv “Il più grande pasticcere” su Rai2.

☞ Sabato 10 febbraio
Palazzolo + Fabbri – Libera interpretazione della zeppola

☞ Domenica 11 febbraio
Carlo Pozza (Vicenza) - Plumcake in vaso cottura e crema
Imparati i segreti dell'arte pasticcera dal padre e da importanti maestri italiani è diventato uno dei fondatori di Accademia Maestri Pasticceri Italiani. Il legame con la sua terra ha fatto scattare la scintilla che lo ha portato alla creazione del dolce simbolo di Vicenza: La Gata.

Francesco Elmi (Bologna) – Ravioli bagnati con vino rosso e castagnole.
Pasticcere bolognese, collabora con Fabbri spa, casa dolciaria fondata a Bologna ad inizio '900.  La sua frase più amata: il laboratorio è il mio antro, il negozio la mia galleria, la pasticceria la mia Regina! Docente presso Carpigiani Gelato University e responsabile della degustazione del Cioccoshow.

☞ Lunedì 12 febbraio
Alessandro Busato (Verona) – Il riso in pasticceria.
Classificato al 5° posto del Concorso Nazionale di torte da credenza del 1991, con la preparazione di una mousse al cioccolato. Figlio d'arte, le sue specialità: tradizioni rivisitate e il riso che finisce in diverse preparazioni dolci e salate, torta sbrisolona compresa.

☞ Martedì 13 febbraio 
Roberto Cantolacqua (Macerata) - Chiacchere marchigiane, decorazioni all'italiana di una torta in occasione di San Valentino.
Eredita dal nonno la sua passione per i dolci e tutti i lievitati. Sotto l'ala di grandi pasticceri italiani e internazionali, partecipa a vari concorsi vincendo tre medaglie d’oro e quattro d’argento e nel 2009 entra a far parte della Squadra Regionale Cuochi Marche. Entra nell'Accademia Maestri Pasticceri Italiani, prestigiosa associazione che riunisce i migliori pasticceri italiani.

☞ Mercoledì 14 febbraio
Santi Palazzolo - La Fuitina tra la regina cassata e il re cannolo.
Con la sua sapienza e la sua arte regala sempre momenti di puro piacere. Segue le orme del padre dedicandosi a tempo pieno alla pasticceria di famiglia, una fra le più famose a Cinisi – Palermo. Coniuga avanguardia tecnologica e tradizione di famiglia, a partire dalla materie prime siciliane, che sono, come diceva il nonno Santi nel 1920, la vera fortuna della Sicilia!

☞ Giovedì 15 febbraio
Giovanni Pace (Palermo) – Frittelle di Pantelleria
A 14 anni aveva già le idee chiare sul suo futuro! Parte dalla pasticceria del padre a Palermo per raggiungere più tardi le porte della Pasticceria Villabella a New York. Durante il simposio dell'AMPI a Palermo vince la medaglia d’oro per il miglior elaborato in zucchero, con tema l’arte e la cultura nella tradizione siciliana.

Rocco Scutellà (Lamezia) – Torrone calabrese
Fin da giovanissimo frequenta le botteghe artigianali siciliane, con grande passione verso l'arte pasticcera. Frequenta le migliori scuole di pasticceria a livello nazionale. Dal 2000 prende le redini della pasticceria fondata dal nonno nel 1930.

☞ Venerdì 16 febbraio
Maurizio Busi (Ferrara)- Frittelle al semolino con uva sultanina.
Appassionato di cucina fin dagli inizi della sua formazione. Vince il 1° premio  per la pasticceria al concorso internazionale Gran Trofeo D’Oro di Brescia. La sua specialità è la millefoglie, il suo rigore e la sua maestria servono a dare carattere ad ogni sua creazione.

Antonio Daloiso – Tortelli caramelimone.
Maestro pasticcere con propensione per la lavorazione dello zucchero artistico con il quale crea decorazioni uniche. Vince la prima edizione italiana dello show tv “Il più grande pasticcere” su Rai2 nel 2014.

☞ Sabato 17 febbraio 
Nuccio Daidone - Paste di mandorla al mandarino.
Maestro indiscusso di pasticceria, fin da piccolo appassionato di pasticceria grazie alla formazione avuta dal padre. Rimane nella storia la speciale torta da lui preparata per Giovanni Paolo II e i 200 kg di cassata preparata per il matrimonio di Pippo Baudo e Katia Ricciarelli!

Pippo Pirruccio- Pupaccene  - Pupi di zucchero.
di Palazzolo Acreide (SR) conosce i più importanti segreti della pasticceria che riesce a fare anche le ricette più complicate con una naturalezza... spettacolare! A Bologna si esibirà con l'arte della lavorazione dei Pupi di zucchero.

Davide Scancarello - Torrone nisseno.
di Caltanissetta; è il più giovane della squadra, ma è già un vero maestro di una delle più antiche specialità dolciarie della Sicilia e dell'area del Mediterraneo: il Torrone. Alla FICO delizierà sicuramente i visitatori con Torrone Nisseno: una goduria anche per le papille più esigenti.

☞ Domenica 18 febbraio
Filippo Mendolia - Frutta Martorana
di Acireale (CT) è un pasticcere che conosce il suo mestiere a 360°: coniuga la teoria e la pratica in maniera esemplare. Con la lavorazione della Frutta Martorana ha un feeling particolare che gli consente di potersi fregiare del titolo di Artista.

Lillo Freni- Pignolata di Messina
di Messina è uno dei soci più rappresentativi della Duciezio. Figlio d'arte e laureato in Enogastronomia Mediterranea e Salute all'Università di Messina. A FICO si esibirà con il dolce simbolo della sua città: la Pignolata.

Samuele Palumbo - Cuscus dolce e Conchiglie - Dolci conventuali di Agrigento.
di Caltanissetta, è il "motore" dell'Associazione Duciezio. E' un quotato e raffinato chef che sente forte la seduzione della pasticceria. Domenica 18 preparerà alcune specialità di origine conventuale: il Cuscus dolce e le Conchiglie del Monastero Femminile di Agrigento.

Giro dei dolci di Carnevale: il giro d'Italia più goloso che ci sia!

Dal 8 al 18 febbraio i luoghi di ristoro proporranno una selezione di dolci tipici di Carnevale. Vieni a fare il giro dell'Italia attraverso i dolci più deliziosi e golosi del periodo! 

☞ Ecco l'elenco completo, non ti resta che partire!

CHIACCHIERE

Il pollo del campese | La Porchetta il barbecue | il san daniele osteria del culatello | La pizzeria| Mortadella bar | Il suino nero | Bistrot della panetteria | Ulivo bistrot | Ristorante bell'italia | Bistrot della patata| Osteria del Fritto| Trattoria Cognento.

ZEPPOLE

La piadina | Il giro dei classici da strada | Puglia come mangi | Parmigiano reggiano | La locanda dell'uovo | Birreria | La pasticceria e le specialità siciliane | La bottega del vino | Il giardino cucina mediterranea | Il chiosco delle regioni: le marche.

STRUFFOLI

Il pastificio gragnanese | La pescheria | Osteria del fritto.

MILLEFOGLIE DI FIOCCHETTI CON SPUMA DI MASCARPONE E SALSA ALL'ALCHERMES

Il mare di Guido.

FRITTELLE DOLCI

Osteria del culatello.

FRITTELLE DI PATATE

BIstrot della Patata.

CASTAGNOLE

La pescheria |Trattoria Cognento.

BABA'NAPOLETANO

Il Pastificio gragnanese.

RAVIOLO RIPIENO

La Pasta di Campofilone.

MIGLIACCIO

La Pizzeria.

BISCOTTI DI PERSICETO

Il Giro dei classici di strada.

SALAME DI CIOCCOLATO

Il Suino nero.

TORTA DI RISO BOLOGNESE

Il Giardino cucina mediterranea.

CHIACCHIERE AL PARMIGIANO REGGIANO

Parmigiano Reggiano.

CANNOLO DI CARNEVALE

La Pasticceria e Le Specialità  siciliane.

FRITTELLE DI RISO CON CREMA ALL'ARANCIA

Osteria dei borghi più belli d'Italia,

FROLLA CON CREMA DI CIOCCOLATO DI CARNEVALE

Pasta Bologna.

 

Ti aspettiamo per scoprire assieme i dolci di Carnevale di tutta Italia e godere dal vivo dello spettacolo della loro creazione, grazie agli show cooking dei più grandi pasticceri del nostro paese!

Consulta  il calendario degli eventi del mese e non perderti le nostre dolci sorprese! → https://www.eatalyworld.it/it/eventi-fico-bologna

Non mancare all'appuntamento più goloso dell'anno!