Prosciutto e melone o Insalata di riso? I consigli di FICO per una pausa pranzo in spiaggia

L’estate italiana è fatta di piccoli gesti e gusti esagerati. Che l’ombrellone punti in direzione Tirreno o Adriatico, il Mediterraneo è un unico grande mare che all’ora di pranzo non smette di far sentire un languorino al quale gli italiani sanno trovare soluzioni di grande fantasia.
 
Fantasia e, in questi giorni di sole cocente, sana freschezza. A contendersi il primo posto tra i piatti freschi da consumare sotto l’ombrellone sono il combinato Prosciutto e melone e la strategica Insalata di riso. Per una scelta più preparata, abbiamo chiesto qualche consiglio agli amici di FICO; sei pronto? 

Prosciutto e melone, 5 consigli per non sbagliare

Piatto agrodolce di origine antica, amato dai romani e dalla teoria medica galenica, per la quale al fine di preservare il fuoco interno del corpo umano, i cibi freddi e umidi andavano consumati solo ed esclusivamente abbinati a cibi caldi e secchi. Per il Prosciutto e melone, dunque, poche e semplici regole.
 
  1. La scelta del melone. Scegli un melone maturo; quindi occhio al picciolo fresco, alla superficie esterna ben compatta e al buon odore che deve emanare. Ricordati che a parità di dimensioni un buon melone succoso pesa più di un frutto secco. 
  2. La fetta perfetta. Taglia il melone a fette abbastanza spesse e se lo prepari la sera prima, coprilo con un panno umido e conservalo in frigorifero. 
  3. Il prosciutto ideale? Scegli il prosciutto San Daniele. La sua dolcezza si sposa bene con quella del melone. 
  4. Il segreto della morbidezza. Per fette di prosciutto sempre morbide avvolgi l’affettato con la carta da salumiere e mantienilo in una borsa termica fino al momento del pasto. 
  5. Quel tocco di novità. La nota di gusto che ti consigliamo per stupire i tuoi amici di ombrellone è di accompagnare l’ormai tradizionale Prosciutto e melone con una crema pasticcera aromatizzata con sciroppo alla menta. 

L’insalata di riso perfetta

Un po’ paella, un po’ bulgur, un po’ pilaw, l’insalata di riso conquista la cultura mediterranea ma fatica ad entrare in Italia dove si afferma come “piatto elegante” solo dal secondo Dopoguerra. Familiare, interpretabile e strategico svuota-frigo, ecco qualche consiglio per una perfetta insalata di riso estiva.
  1. Il riso che non scuoce mai. Per un riso sempre al dente preferisci il riso integrale a quello raffinato. 
  2. Cuocere con il fresco. Puoi diminuire i tempi di cottura del riso mettendolo a bagno la sera prima. 
  3. Il sapore del mediterraneo. Nulla insaporisce meglio il riso dell’olio extravergine di oliva. Condiscilo ancora caldo e poi lascia raffreddare. 
  4. Occhio alla scelta degli ingredienti. Per un pranzo in spiaggia evita di condire il risotto con uova e maionese. 
  5. Nota golosa. Condisci la tua insalata di riso con una salsa a base di senape e miele.
Ti abbiamo messo abbastanza in crisi? L’estate è ancora lunga, scegli la tua ricetta da ombrellone e goditi le vacanze italiane insieme e FICO.
 

Iscriviti alla newsletter

Ricevi contenuti esclusivi e novità su FICO Eataly World
Dove siamo
Orario di apertura

  • Temporaneamente chiuso
  •  
Mappa di Fico
  • FICO EatalyWorld Bologna
  • Piva 03409851205
Nutriamo una grande fiducia